orsolinemerici.it

Scarica PTOF

L’Istituto Sant’Angela Merici propone il presente Patto Educativo di Corresponsabilità allo scopo di favorire comprensione e collaborazione educativa con le famiglie, ponendo al centro la persona dell’alunno “unico e irripetibile”.

Finalità

Il Patto definisce le responsabilità della scuola, della famiglia e dell’alunno nel rispetto dei reciproci diritti e doveri; esso viene definito in osservanza di leggi e norme a cui è soggetta tutta l’attività didattica ed educativa della scuola. Il rispetto del presente Patto contribuisce a costruire un rapporto di fiducia nella prospettiva di una piena realizzazione del Piano dell’Offerta Formativa e del successo formativo di ogni alunno.

La scuola

La scuola si si impegna a:

  • Offrire un ambiente educativo stimolante e motivante, caratterizzato dal senso di appartenenza e da un clima di fiducia reciproca fra tutte le componenti della comunità educativa.
  • Proporre un’attività di insegnamento qualificata per la professionalità aggiornata dei docenti, lo stile educativo condiviso, la testimonianza di vita
  • Attivare esperienze scolastiche finalizzate a:
    • formare la persona nella sua interezza: mente, cuore, volontà
    • sviluppare autonomia, capacità critica e di scelta
    • sviluppare la dimensione religiosa
  • Adottare una modalità di valutazione trasparente e sollecita, secondo criteri comuni condivisi, volta ad attivare un processo di autovalutazione che conduca lo studente a individuare i propri punti di forza e di debolezza e a migliorare il proprio rendimento
  • Fare rispettare le norme di comportamento, i regolamenti e i divieti, attraverso la riflessione sugli episodi di criticità, favorendo interventi educativi mirati.

La famiglia

La famiglia prima e pricipale responsabile dell’educazione dei propri figli si impegna a:

  • Rispettare le scelte della scuola e il ruolo dei docenti in ambito educativo e disciplinare
  • Fornire tutte le informazioni utili alla conoscenza degli alunni
  • Sostenere la frequenza regolare dei propri figli
  • Collaborare al Progetto Educativo partecipando con proposte e critiche migliorative, a riunioni, assemblee e colloqui
  • Sostenere e controllare i propri figli nel mantenimento degli impegni scolastici.
  • Informarsi sistematicamente sulla situazione scolastica del figlio in tutte le discipline
  • Prendere visione di tutte le comunicazioni provenienti dalla scuola, anche provvedimenti disciplinari, stimolando riflessione sugli episodi di conflitto e di criticità
  • Rispettare le disposizioni organizzative e di sicurezza dell’Istituto

Lo studente

Lo studente si impegna a:

  • Frequentare regolarmente le lezioni e svolgere le attività di studio, i compiti e i lavori assegnati con attenzione, serietà e puntualità, rispettando i tempi programmati e concordati con i docenti
  • Dialogare con i docenti per condividere le proprie eventuali difficoltà, impegnandosi con serietà nel recupero delle medesime
  • Mettere a disposizione le proprie competenze scolastiche ed extra scolastiche per contribuire all’arricchimento di tutti
  • Rispettare tutte le persone che lavorano e che frequentano la scuola
  • Presentarsi puntuali alle lezioni
  • Essere decorosi nel linguaggio e nell’abbigliamento per il rispetto di sé e degli altri
  • Riferire in famiglia le comunicazioni provenienti dalla scuola e dagli insegnanti
  • Conoscere e rispettare il regolamento scolastico

Il Coordinatore Educativo Didattico

Il Coordinatore Educativo Didattico si impegna: affinché i docenti rispettino i diritti degli studenti e dei genitori

Il genitore nel sottoscrivere il Patto, si assume le proprie responsabilità; il genitore è inoltre consapevole che: le infrazioni disciplinari da parte dell’alunno danno luogo a specifiche sanzioni;
l’affidamento del minore alla custodia di terzi, ovvero alla scuola, non solleva il genitore dalle responsabilità per eventuali danni arrecati alle persone o alle cose.

L’alunno si impegna al rispetto dei propri doveri come definiti nel Patto.