orsolinemerici.it

Scuola Primaria

L’attività didattica ordinaria si attua attraverso differenti strategie metodologiche individualizzate, cioè volte a rispettare i tempi ed i ritmi di apprendimento di ogni allievo, i suoi modi di esprimersi, i suoi stili cognitivi.

Quadro Orario

L’orario viene strutturato ponendo attenzione alla distribuzione quotidiana delle materie, all’impegno richiesto e alle esigenze didattiche, tenendo conto delle disponibilità delle strutture comuni (palestra, laboratori, aule specifiche) e dei docenti impegnati in più plessi o scuole.

Pre-scuola:
La scuola dalle ore 7:30 garantisce la presenza di un Educatore che accoglie i bambini e vigila sulle loro attività spontanee.
Doposcuola:
Dalle ore 16:00 alle ore 18:00 un insegnante è responsabile del momento di gioco ricreativo, dello svolgimento di compiti assegnati e dell’acquisizione di contenuti.
L’attività didattica è suddivisa in due quadrimestri e si svolge in cinque giorni settimanali dalle 8:25 alle 16:00 con un intervallo dedicato alla mensa e alla ricreazione (12:30-14:00).

CLASSE I CLASSE II CLASSE III CLASSE IV CLASSE V
ITALIANO 8 7 7 7 7
MATEMATICA 7 7 7 7 7
SCIENZE 1 2 2 2 2
GEOGRAFIA 2 2 2 2 2
STORIA 2 2 2 2 2
ARTE E IMMAGINE 2 2 2 2 1
INGLESE 3 3 3 3 3
SPAGNOLO 0 0 0 0 1
MUSICA 1 1 1 1 1
RELIGIONE CATTOLICA 2 2 2 2 2
SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE 2 2 2 2 2

Studio strumenti durante l’attivita’ curricolare di musica:

Classi I e II: utilizzo dello strumentario Orff
Classi III e IV: flauto dolce
Classi V: pianola

Corso di scacchi

Classi III-IV-V: in orario curricolare, nelle ore di matematica, saranno effettuate 14 ore di lezione con la società dilettantistica Scacchistica Milanese (riconosciuta dalla Federazione Scacchistica Italiana). Il gioco degli Scacchi favorisce lo sviluppo di diverse funzioni metacognitive.
Funzioni cognitive: attivano le capacità cognitive di attenzione, riflessione, memoria, ragionamento, abilità spaziale, logica, problem solving e pianificazione.
Funzione etico sociale: in quanto gioco di interazione, permette un maggior controllo di sé, nel rispetto di regole condivise, con l’attenzione del punto di vista altrui. Sviluppo della capacità di fair-play.
Funzione culturale ed immaginativa : gioco di antica tradizione, consente la connessione con materie quali storia, matematica, geometria, logica, italiano e arte.

Lingue europee


Attività didattica in lingua inglese

CLIL

L'acronimo CLIL (Content and Language Integrated Learning) è usato per descrivere un tipo di insegnamento in cui la seconda lingua viene utilizzata per insegnare materie curricolari. Propone un approccio innovativo all'insegnamento e stimola un'educazione interculturale e plurilingue, attraverso attività stimolanti che motivano gli alunni e sviluppano le abilità di comunicazione.

A partire dall’anno scolastico 2016/2017 il percorso curricolare di lingua inglese, sempre aperto a nuovi e preziosi spazi progettuali di ampliamento, è integrato da un’ora di CLIL “apprendimento di contenuto e lingua” dedicata esclusivamente alle discipline scientifiche.

In continuità con il progetto CLIL dell’Istituto e in coerenza con la programmazione in lingua italiana, l’insegnamento di scienze in inglese si propone di accrescere la motivazione allo studio di tematiche scientifiche e valorizzarne i saperi attraverso approcci innovativi.

Il suo obiettivo è lo sviluppo di competenze integrate, trasversali, interdisciplinari e di un apprendimento globale fondato su indagini scientifiche e sperimentali che aiutino i bambini ad apprendere gli usi e le implicazioni della scienza nel mondo che li circonda (uomo, ambiente, energia e sostenibilità, clima, cibo e alimentazione) incoraggiandoli all’osservazione, alla discussione, al dibattito e al pensiero critico.

School Library

Al fine di promuovere l'educazione e il piacere alla lettura autonoma anche in inglese è stata realizzata nell'Istituto una School Library, biblioteca in lingua inglese, aperta ai bambini delle classi III, IV e V dell'Istituto.

L'accesso alla biblioteca è previsto in giorni e ore prestabilite, previo consenso dell'insegnante di Inglese. Gli alunni hanno la possibilità scegliere un libro in prestito, tra quelli adatti al proprio livello. Al momento della riconsegna, entro un mese dalla data del prestito, compilano e consegnano all'insegnante una semplice scheda di lettura.

Let's read in English

Allo scopo di promuovere la lettura guidata in lingua inglese, alcune ore di lezione sono dedicate alla lettura di un libro di narrativa in lingua originale. I testi, scelti rispettando le indicazioni del Common European Framework of Reference for Languages accompagnano alla narrazione note sull'autore, sezioni di approfondimenti e attività, che permettono di arricchire la lettura, facilitare la comprensione e stimolare l'apprendimento linguistico.

L'attività di lettura e comprensione è inoltre supportata da esercizi interattivi, tracce audio e film animati forniti da CD multi-Rom utilizzati tramite supporto multimediale LIM.

Theatrino-theatre in English

L'Istituto organizza per tutte le classi della Scuola Primaria spettacoli teatrali interattivi e workshops in lingua inglese.

La proposta didattica, curata dalla docente di Lingua Inglese, è presentata da ACLE-THEATRINO e ha lo scopo di motivare gli studenti all'approccio comunicativo, creando occasione di apprendimento in contesti stimolanti ed innovativi che coinvolgono la globalità emotiva e affettiva dei bambini, aiutandoli a superare inibizioni che limitano la comunicazione. Gli spettacoli teatrali interattivi proposti a scuola sono presentati da attori madrelingua e si differenziano in base all'età e al livello di inglese degli studenti. Sono seguiti da workshops svolti all'interno del gruppo classe che offrono ai bambini la possibilità di ascoltare ed acquisire modelli di intonazione e di pronuncia corretti e di sperimentare una comunicazione significativa con gli attori.

Attività didattica in lingua spagnola

Dall’anno scolastico 2016/2017, coerenti con una continuità verticale tra Scuola Primaria e Secondaria, i Collegi Docenti hanno individuato l’offerta di un approccio alla L2 (Spagnolo), che sarà introdotta in classe V in orario curricolare.

Una crescita consapevole

Educazione alla sicurezza stradale

Si prevedono momenti di formazione per educare i bambini al tema della sicurezza stradale, insegnando loro le norme di base per un vivere civile e sicuro.

Educazione finanziaria: per una cittadinanza consapevole

Per le classi V, si prevedono interventi di esperti finalizzati a diffondere la cultura finanziaria tra i bambini all’insegna della consapevolezza e della correttezza.

Internet: “navigare in sicurezza”

Nell’ambito delle iniziative legate a Safer Internet Day, la giornata Europea per la sicurezza in rete dei minori, Cisco (www.cisco.com/it) in collaborazione con la Polizia Postale e delle Comunicazioni, ha ideato il progetto “Internet: un mondo di opportunità per crescere insieme. Come navigare in sicurezza”, affinché le nuove generazioni possano avere una maggiore consapevolezza sull’uso sicuro dei nuovi media. Per le classi V, verrà presentato (da esperti della Cisco) ai bambini come l’utilizzo di Internet possa essere una opportunità di crescita, di divertimento ma anche di insidia, fornendo loro gli strumenti per una navigazione sicura.

Educazione all’affettività

Per la classi V, si prevedono interventi di esperti finalizzati a creare nei bambini una maggiore consapevolezza corporea e affettiva.

Attività teatrale: studenti in scena

Il teatro offre agli adulti la possibilità di conoscere quelle potenzialità e risorse che caratterizzano la personalità di ogni bambino e che nella vita quotidiana, familiare e scolastica non sono immediatamente leggibili. “Fare teatro” significa scoprire e sviluppare le proprie capacità espressive, dare spazio alla creatività ed alla fantasia. Attraverso una serie di giochi ed esercizi teatrali i bambini hanno modo di conoscere, riflettere e approfondire modalità comunicative diverse dalla parola. L’attività sarà svolta in orario curricolare.

REFERENTI Specialista (Dott.ssa A.M. Ponzellini – Associazione culturale Trapezisti Danzerini)
OBIETTIVI
  • Favorire e potenziare le capacità espressive dei bambini.
  • Scoprire diversi linguaggi espressivi.
  • Valorizzare le capacità creative di ciascuno e del gruppo.
  • Spingere ciascuno alla conoscenza di sé e dell’altro.
  • Sollecitare comportamenti flessibili cercando di superare eventuali fissità o stereotipi.
  • Valorizzare la socializzazione.
FASI DI LAVORO (IV ANNO)
  • Giochi per socializzare.
  • Giochi di gruppo per entrare in relazione con lo spazio.
  • Giochi personali e di gruppo per conoscere e sviluppare le potenzialità espressive e non verbali.
  • Giochi di gruppo per conoscere le potenzialità espressive degli altri ed entrarne in relazione.
  • Costruzione di una breve pièce teatrale caratterizzata dalla struttura corale.
  • Realizzazione di uno spettacolo che risulti essere la somma delle pièces e degli esercizi più significativi per i singoli e per il gruppo.
FASI DI LAVORO (V ANNO)
  • Giochi per socializzare.
  • Giochi di gruppo per entrare in relazione con lo spazio.
  • Giochi personali e di gruppo per conoscere e sviluppare le potenzialità espressive e non verbali.
  • Giochi di gruppo per conoscere le potenzialità espressive degli altri ed entrarne in relazione.
  • Costruzione di una breve pièce teatrale caratterizzata dalla struttura corale.
  • Realizzazione di uno spettacolo che risulti essere la somma delle pièces e degli esercizi più significativi per i singoli e per il gruppo.
  • Giochi di ruolo: “faccio finta che io ero”.
  • Giochi per valorizzare le capacità espressive verbali: il silenzio, l’ascolto, il rumore, la parola. Esercizi di lettura ad alta voce.
  • L’intenzionalità espressiva nel gesto e nella parola.
  • Esplorazione di alcune poetiche teatrali: teatro-danza, teatro-d’attore, teatro-musica e canto.
  • Percorso di allestimento teatrale su un breve racconto.
  • Prove.
  • Spettacolo.

Durata Percorso con la specialista: 20 ore per ciascuna classe.
Durata Percorso con i Docenti: 20 ore circa per ciascuna classe.
L’Attività Teatrale si realizza in quattro anni: quarto e quinto anno della Scuola Primaria; prima e seconda Secondaria. Al termine del percorso si rilascia la certificazione.